Anoressia nervosa

anoressia-nervosa

Hai forti timori di ingrassare?
Tendi ad assumere meno calorie rispetto a quelle di cui avresti bisogno?
Le persone che ti circondano ti vedono troppo magra, ma a te non sembra affatto?
Hai perso il 20% del tuo peso o anche di più negli ultimi 3-4 mesi?
Sei perfezionista, iperattiva, esigente, inflessibile?
Soffri di amenorrea o dismenorrea?
Il cibo è diventato il tuo pensiero fisso?
Se mangi troppo ricorri a vomito, lassativi o eccesso di attività fisica?

Forse potrebbe trattarsi di anoressia nervosa.

L’anoressia nervosa è un vero e proprio disturbo dell’alimentazione caratterizzato da:

  • restrizione dell’apporto energetico in relazione al proprio bisogno,
  • forte paura di ingrassare,
  • anomalia della percezione del proprio corpo, più brutto e grasso rispetto a quello che di fatto è.

 

Si manifesta con restrizioni alimentari, oppure abbuffate e eliminazione del cibo introdotto, o entrambe le modalità.

Si calcola che circa l’1% delle donne sia affetta da anoressia nervosa. In realtà è una sottostima, perché molte donne non riconoscono di essere affette da questo disturbo e non chiedono aiuto ad un professionista.
Di recente anche gli uomini si stanno ammalando più frequentemente.

L’anoressia nervosa ha uno dei tassi di mortalità più elevato tra tutti i disturbi psichiatrici, tre volte maggiore rispetto alla depressione, alla schizofrenia, all’alcolismo e 12 volte maggiore rispetto alla popolazione generale.

I disturbi dell’alimentazione sono in netto aumento, specie tra le giovani donne, al punto da diventare una vera e propria emergenza sanitaria.

Se non riconosciuta e trattata tempestivamente l’anoressia nervosa può diventare cronica, può determinare:

  • ansia,
  • depressione,
  • disturbi della memoria,
  • comportamenti impulsivi,
  • deficit delle abilità decisionali,
  • disturbi relazionali,
  • ritiro sociale,
  • vergogna,
  • sensi di colpa,
  • comportamenti autodistruttivi,
  • amenorrea,
  • osteoporosi,
  • arresto cardiaco,
  • suicidio.

 

Per trattare l’anoressia nervosa è necessario un lavoro tempestivo da parte di una equipe di professionisti, medici e psicologi, a cui potersi rivolgere con fiducia.

 

Contattaci subito per una consulenza!

 

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Plugin for Social Media by Acurax Wordpress Design Studio
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusVisit Us On LinkedinCheck Our Feed